lunedì 14 dicembre 2009

Risottino piselli e patate


Tra una mattinata passata a lavorare al computer e un pomeriggio fitto di commissioni, inserisco un risotto-piatto-unico; anche perché così ci sono meno piatti da lavare…




Riso Carnaroli
cipolla rossa
una patata
pisellini freschi
olio, burro, sale, pepe, vino bianco
brodo di verdura

Avviare il brodo, che va tenuto caldo per tutto il tempo. 

Mondare i piselli e scottarli in acqua bollente leggermente salata. 

Affettare sottilmente la cipolla rossa e ridurre la patata a piccoli dadi. 

In una pentola porre una piccola noce di burro, un po’ di olio, la cipolla, sale, pepe. Rosolare per un attimo, quindi unire i dadini di patata e farli ben rosolare, quindi unire il riso e farlo tostare, bagnare con vino bianco, lasciarlo evaporare. 

A questo punto unire un mestolo di brodo, lasciarlo consumare e continuare in questo modo per il tempo di cottura del riso (circa 18/20 minuti). 

A cinque minuti dalla fine cottura unire anche i piselli. 

Quando il riso è pronto spegnere il fuoco, unire una piccola noce di burro e una spruzzata di vino bianco, chiudere bene la pentola e attendere un paio di minuti, poi mescolare energicamente e servire immediatamente. 

Se vi piace, una bella spolverata di Parmigiano Reggiano non guasta. 

1 commento:

  1. Ottimo, oggi ho provato e mi sono trovata bene con le spiegazioni e con le quantità. devo dire che mi sembrava più difficile sullacarta, invece è stato facile e appetitoso, proverò qualche variante e ti farò sapere. ciao

    RispondiElimina

I commenti non sono moderati, quindi mi affido alla vostra capacità di essere gentili ed educati :-)
Se lo desiderate, potete anche mandarmi un messaggio privato. L'indirizzo lo trovate in alto a destra, sulla home page