sabato 6 marzo 2010

Insalata di sgombri


Venerdì? Pesce. Non perché mi stia particolarmente a cuore quest'abitudine, ma semplicemente perché il venerdì è il giorno in cui gli impegni di lavoro permettono di visitare il mercato quando sui banchi si trova ancora qualcosa.

Ecco, ieri ho trovato un paio di bellissimi sgombri e così ho cercato un modo per cucinarli che risultasse leggero, essendo gli sgombri, per loro natura, abbastanza grassi e pesanti. Li ho trasformati in una specie di insalata.


1 sgombro intero per commensale
pomodori tipo camona, o, se non li trovate, dei ciliegini ben sodi
1 cipollotto
sedano
finocchietto
bacche di mirto
timo
limone
sale
peperoncino in polvere
olio
aceto balsamico
vino bianco 


Preparare il court bouillon per il pesce con acqua, un poco di vino bianco, un rametto di timo, un paio di fettine di limone, qualche bacca di mirto, qualche grano di sale grosso, finocchietto selvatico secco. Adagiarvi i pesci puliti e lasciarli sobbollire lentamente. 

Nel frattempo ridurre in minuscola dadolata una costa di sedano, affettare sottilmente un cipollotto e ridurre a piccoli pezzi i pomodori, quindi riunire il tutto in una ciotola e condire con olio, poco sale, un poco di succo di limone, qualche goccia di aceto balsamico e un poco di peperoncino in polvere. 

Lasciar marinare le verdure mentre i pesci cuociono. A cottura ultimata estrarre i pesci dal brodo e ricavarne i filetti; adagiarli sul piatto da portata, quindi ricoprirli con la marinata di pomodori. Lasciar insaporire qualche minuto, quindi servirli ancora tiepidi.
 
Preparati in questo modo gli sgombri mantengono intatto il loro sapore; anzi le erbe e il brodo lo esaltano.

2 commenti:

  1. Ho cotto spesso gli sgombri ma a questa variante non avevo mai pensato. Adoro i blog di cucina, questo mi piace per la sua semplicità e spontaneità, è scritto bene e la grafica è sobria, complimenti

    RispondiElimina
  2. Gli sgombri sono i pesci che preferisco, saporiti, nutrienti, economici, li cucino spesso e devo dire che anche a casa li gradiscono molto, anche se sento le mie amiche lamentarsi dei figli che non mangiano il pesce.

    RispondiElimina

I commenti non sono moderati, quindi mi affido alla vostra capacità di essere gentili ed educati :-)
Se lo desiderate, potete anche mandarmi un messaggio privato. L'indirizzo lo trovate in alto a destra, sulla home page