domenica 16 maggio 2010

In attesa dell'Anticiclone delle Azzorre




Stabilito che l’Anticiclone delle Azzorre del 2010 è il più ritardatario del decennio e preso atto che qualsiasi danza propiziatoria rimane inascoltata, l’Orata ha deciso di fare l’indifferente, nella speranza che questa strategia paghi e il sole si faccia finalmente vedere.


Quindi oggi passeggiata sulla spiaggia deserta (poco più di dieci gradi, vento da stracciare le pinne…) e poi una sorta di “lunchnner” con la più classica e succulenta delle paste: quella ai ricci


2 commenti:

  1. Ciao orata, i tuoi commenti sono sempre simpatici e invitanti, specialmente quando accompagnati da fotografie simili..... Che invidia, io abito in campagna e ogni foto marinara mi provoca delle fitte dolorose. Rimedierò questa estate, se arriva.

    RispondiElimina
  2. @Annalisa: DEVE arrivare, questa benedetta estate! Certo che, al momento, qui sta diluviando...
    Comunque grazie mille per i complimenti :-)

    RispondiElimina

I commenti non sono moderati, quindi mi affido alla vostra capacità di essere gentili ed educati :-)
Se lo desiderate, potete anche mandarmi un messaggio privato. L'indirizzo lo trovate in alto a destra, sulla home page