venerdì 14 maggio 2010

Insalata di cus cus; ovvero la danza del sole dell'Orata


Personalmente di questo cielo così poco comprensivo delle esigenze di sole e mare di una povera Orata pallida sono un po’ stufa! 

E allora, almeno in cucina, ho deciso di far entrare un po’ di estate, producendomi in una insalata fredda di cus cus semplicissima da preparare e di buon auspicio (speriamo) per l’arrivo del caldo. 

Io ho usato l'ottimo cus cus integrale dalla Palestina, acquistabile presso i negozi dell’Altro Mercato, perché preparato in insalata risulta più consistente e meno “stopposo”, richiedendo così meno olio per condirlo a dovere; ma anche del normale cus cus acquistato al supermercato può andare bene. 

Cus cus precotto 
pomodori rossi maturi da insalata 
cetriolo 
cipolla bianca o cipollotto 
sedano 
sale
pepe
peperoncino 
olio extravergine di oliva
succo di limone 
menta fresca 

Mondare il cetriolo, tagliarlo a dadini piuttosto piccoli, cospargerlo di sale e metterlo a perdere acqua in un colino. Mondare i pomodori, ridurli a tocchetti e lasciarli scolare (senza salarli). 

Mondare il cipollotto (o la cipolla) e affettarlo molto sottilmente. 
Mondare un gambo di sedano (piuttosto piccolo) e ridurlo a minuscola dadolata. 

Preparare una citronette emulsionando olio, sale, pepe, poco peperoncino in polvere, succo di limone filtrato e foglie di menta a piacere. 

Pesare il cus cus (circa 70 g a persona se si prevede di preparare un piatto unico, meno se si vuole utilizzare questa preparazione come contorno) e pesare uguale quantità di acqua*. 

Mettere a bollire l’acqua con un poco di olio, un piccolo pezzetto di burro e pochi grani di sale grosso; versarvi il cus cus, sobbollire per un minuto, quindi spegnere e lasciare che si gonfi a pentola coperta. 

Dopo circa 10, 15 minuti versare il cus cus su un piatto e sgranarlo accuratamente con una forchetta lasciandolo raffreddare quasi completamente, quindi riunirlo in una grande ciotola con tutte le verdure (il cetriolo va sciacquato e strizzato prima di usarlo) e condirlo con la citronette

Quando sarà completamente freddo e i sapori saranno ben compenetrati, condire con un altro po’ di olio e servire. Se vi piace potete insaporire l’insalata con prezzemolo fresco tritato finemente. 

* In molti libri di cucina si consiglia di misurare non il peso, ma il volume del cereale (bulghur, cus cus o riso) da utilizzare e calcolare per la cottura ugual volume di acqua: (1 tazza di prodotto = 1 tazza di acqua). Naturalmente è un metodo che si può usare con la pratica, dopo aver stabilito esattamente quale tazza usare in corrispondenza degli appetiti della famiglia…
 

2 commenti:

  1. buono buono!mi piace da impazzire questa ricettina che replico spesso e che sa davvero di ESTATE!!! speriamo sia evocativa....:-)
    un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Che appetito che metti addosso, orata cara, le tue ricette e le tue foto inducono in tentazione!!! Difficile resistere al richiamo di questo cuscus delizioso.

    RispondiElimina

I commenti non sono moderati, quindi mi affido alla vostra capacità di essere gentili ed educati :-)
Se lo desiderate, potete anche mandarmi un messaggio privato. L'indirizzo lo trovate in alto a destra, sulla home page