lunedì 13 settembre 2010

More alla salvia


Io, malgrado le pinne, sono una da gite in campagna; e il bello è che non torno mai a mani vuote! 
A seconda della stagione porto a casa borragine per i ravioli, aglio selvatico per le insalate, finocchietto per paste e pesci, timo selvatico, tante foglie di alloro da far seccare, bacche di mirto, corbezzoli, fichi e, naturalmente, le more!

La settimana scorsa, una di queste bellissime gite per le campagne scoscese e selvagge dell’isola mi ha fruttato ben tre chili di more. Dopo averne mangiate a sazietà ne avanzavano così tante che ho assolutamente dovuto fare la marmellata. 

Ma, visto che non sono mai contenta e che non si vive di sole prime colazioni, ne ho voluto sperimentare anche una versione particolare, che ho pensato di abbinare ai formaggi.

1 kg circa di more di rovo fresche, mature e sode
350 g di zucchero grezzo di canna
¼ di limone (con buccia e semini)
8 foglie di salvia fresca
50 g di aceto rosso
1/2 bicchiere di vino bianco secco

Lavare velocemente le more e riunirle in una ciotola capiente, unire lo zucchero, l’aceto, il vino e le foglie di salvia tritate finissimamente. 

Lasciar riposare il tutto per circa 4 ore, quindi versare in una pentola dal fondo pesante e cuocere mescolando spesso per circa 1 ora. 

Trascorso questo tempo togliere ciò che resta del limone e passare tutto con il frullino a immersione. 

Mescolare, quindi setacciare ulteriormente il composto per eliminare il grosso dei “semini” delle more. 

Lasciar sobbollire ancora per circa 15 minuti. Preparare i barattoli a chiusura ermetica sterilizzati, riempirli e lasciarli raffreddare a testa in giù. 

2 commenti:

  1. Orata sei fantastica!! Ora so chi è stato a papparsi tutte le more della mia campagna! Sono andata ieri e ne ho trovato 5, dico cinque!

    Paola.

    RispondiElimina

I commenti non sono moderati, quindi mi affido alla vostra capacità di essere gentili ed educati :-)
Se lo desiderate, potete anche mandarmi un messaggio privato. L'indirizzo lo trovate in alto a destra, sulla home page