mercoledì 3 novembre 2010

Mousse alla cannella



Eccole lì! Ho portato a casa delle belle uova fresche (fresche davvero, garantite) ma due, nel trasporto, si sono incrinate… Vabè, il danno è fatto; pazienza. 


Però devo usarle in fretta per evitare che si guastino e quindi, quatta quatta, mi chiudo in cucina e confeziono una piccola sorpresa per il dopo cena; una cosa semplicissima, da fare in meno di venti minuti e con pochi ingredienti, che è quasi impossibile non avere in casa.

2 uova fresche
2 cucchiai colmi di zucchero bianco
1 cucchiaio scarso di farina bianca
2 bicchieri di latte fresco intero
cannella in polvere
cacao amaro

Separare i tuorli dagli albumi e conservare questi ultimi in frigorifero fino all’ultimo momento; intanto, dal frigorifero, togliere il latte. 
Montare i tuorli direttamente in un pentolino antiaderente con lo zucchero, utilizzando una frusta di materiale plastico. 

Unire, setacciando entrambe, la farina bianca e una dose generosa di cannella in polvere. Continuando a mescolare con la frusta, porre il pentolino sul fuoco e unire piano piano, versandolo a filo, il latte.

Mescolare ininterrottamente e fare molta attenzione che non si formino grumi; nel giro di cinque minuti il composto comincerà ad addensarsi. Quando avrà raggiunto una consistenza cremosa togliere dal fuoco e tenere da parte in modo che si raffreddi, almeno parzialmente. 

Montare a neve ben ferma gli albumi aggiungendo un pizzico di sale, poi unire gli albumi alla crema, mescolando lentamente dall’alto in basso, trasformandola così in una mousse.
Versare la mousse in tazze individuali e cospargere la superficie di cacao amaro. Far raffreddare completamente e quindi conservare in frigo fino al momento di servire (comunque per non meno di un’ora).

Ovviamente io avevo solo due uova da “recuperare” e quindi ho confezionato un dessert per due; aumentando i commensali aumentano le uova, i cucchiai di zucchero, quelli di farina… 
La cannella, se non piace, può essere sostituita dallo zenzero in polvere, per esempio; o da un pizzico di noce moscata per un gusto ancora più esotico.

1 commento:

I commenti non sono moderati, quindi mi affido alla vostra capacità di essere gentili ed educati :-)
Se lo desiderate, potete anche mandarmi un messaggio privato. L'indirizzo lo trovate in alto a destra, sulla home page