sabato 11 dicembre 2010

Primo compleanno con torta rustica


Oggi, 11 dicembre, è il primo compleanno dell’Orata Spensierata; ovvero, il primo post di questo blog si è infilato nella maglie della “grande ragnatela” un anno fa.

Però un’idea platonica dell’Orata Spensierata albergava da tempo nella mia mente; era infatti il nome che avrei dato al ristorante che avrei aperto “da grande”. 

Il ristorante naturalmente non l’ho aperto e poi l’Orata Spensierata ha preso vita così, in questa forma un po’ astratta e molto tecnologica.

Stamattina, sulla pagina facebook dell'Orata ho dichiarato a cuor leggero che avrei festeggiato NON cucinando; ebbene non ce l’ho fatta. 

Ho cucinato eccome, ho fatto anche una torta! Una cosetta semplice semplice, partendo dalla base della torta allo yogurt che trovate qui, ma inserendo alcune varianti.

Ho usato lo zucchero di canna grezzo, ho sostituito la metà della farina bianca 00 con della buona farina di grano saraceno comperata a settembre a Merano e, infine, ho aggiunto all’impasto una generosa dose di semini di papavero. 

Risultato: una torta piuttosto rustica da gustare col tè delle cinque o domattina a colazione.

2 commenti:

  1. auguri!!! torta semplice ma dai sapori confortanti! un abbraccio

    RispondiElimina

I commenti non sono moderati, quindi mi affido alla vostra capacità di essere gentili ed educati :-)
Se lo desiderate, potete anche mandarmi un messaggio privato. L'indirizzo lo trovate in alto a destra, sulla home page