venerdì 28 gennaio 2011

Finocchi al gorgonzola


Oggi la tabella di marcia prevede un pranzo veloce, possibilmente a base di verdure.

Conseguente giro di ispezione del frigorifero: un pezzo di buon Gorgonzola comperato ieri in un impeto di golosità cerca di attirare la mia attenzione. Devo resistere!

Ma poi… perché resistere? Metto le verdure insieme al gorgonzola e siamo a posto!

Un finocchio per commensale
una piccola patata per commensale
Gorgonzola o formaggio erborinato sardo (*)
noci
burro
parmigiano grattugiato
pepe bianco
sale (se necessario)

Mondare finocchi e patate e ridurli a pezzi di medie dimensioni. 

Farli cuocere al dente in acqua con un po’ di sale e mezzo cucchiaio di aceto. 

Nel frattempo pulire le noci e tritarle sommariamente con un coltello pesante.

Scolare le verdure, stenderle in una pirofila rivestita con carta da forno (bagnata e strizzata, per farla aderire meglio al fondo), condire con pepe bianco e, se pensate che serva, sale. 
Distribuire sulle verdure alcuni piccoli fiocchi di burro, gorgonzola a piacere (sempre a piccoli pezzi e ben distribuito), una spolverata leggerissima di parmigiano grattugiato e, per ultimo, il trito di noci.

Inserire nel forno già ben caldo e lasciar gratinare per alcuni minuti.
Servire subito.

(*) per i frequentatori non-sardi dell’Orata: sapete che in Sardegna si produce un formaggio erborinato similissimo al Gorgonzola e che è buonissimo? L’unica vera differenza col formaggio padano è che qui si usa latte di pecora, ovviamente, e che, altrettanto ovviamente, non può chiamarsi “Gorgonzola”, poiché quest’ultimo si fregia di una DOP (Denominazione di Origine Protetta) che stabilisce rigidamente anche la zona di produzione. 

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non sono moderati, quindi mi affido alla vostra capacità di essere gentili ed educati :-)
Se lo desiderate, potete anche mandarmi un messaggio privato. L'indirizzo lo trovate in alto a destra, sulla home page