martedì 15 febbraio 2011

Tagliolini freschi con gamberi e cime di rapa


Un accostamento mare-terra che potrebbe sembrare un po' azzardato: i gamberi son dolci, le cime di rapa amare. E invece, guarda un po', l'azzardo funziona.


Gamberi freschi
pasta fresca formato tagliolini o tagliatelle
cime di rapa
pomodorini ciliegini
cipollotto
foglie di sedano
olio, sale, pepe
scorza di limone

Pulire accuratamente i gamberi. Conservare le teste, tagliare le code a tocchetti.

Mondare le cime di rapa, tagliarle a piccoli pezzi e lessarle per circa 8/10 minuti in abbondante acqua con un pizzico di sale grosso e un cucchiaio di aceto.

Tritare grossolanamente il cipollotto mondato e le foglie di sedano, quindi fare appassire il tutto in una grande padella con un poco di olio, un pizzichino di sale e una macinata di pepe bianco. 

Gettare in padella anche le teste di gambero che servono a dare sapore e, poco dopo, anche i pomodorini puliti e tagliati in quarti (o in pezzi se sono un po’ grossi). Unire anche un paio di pezzetti di scorza (solo la parte gialla!) di un limone non trattato.

Scolare le cime di rapa, sciacquarle e unirle al sugo in padella, quindi completare la cottura a fuoco dolcissimo, in modo che i sapori si compenetrino e amalgamino perfettamente.

Quando l’acqua per la pasta bolle (ricordate di unire, oltre a un pugnetto di sale, anche un cucchiaino di olio), gettare i tagliolini e cuocere per circa tre minuti. 

Unire alla pasta in cottura le code di gambero e scolare il tutto velocemente dopo non più di un minuto.

Eliminare dal sugo le teste di gambero e le scorzette di limone. Versare pasta e code di gambero nella padella del sugo, mantecare per un paio di minuti a fuoco vivace, spegnere il fuoco, chiudere con un coperchio, lasciar riposare circa un minuto prima di portare in tavola.


Ovvio che la stessa ricetta può benissimo essere applicata alla pasta secca, tipo spaghetti o linguine (oppure delle orecchiette, tanto per fare onore alle cime di rapa); ricordate, in questo caso, di ri-calcolare i tempi di cottura.


1 commento:

I commenti non sono moderati, quindi mi affido alla vostra capacità di essere gentili ed educati :-)
Se lo desiderate, potete anche mandarmi un messaggio privato. L'indirizzo lo trovate in alto a destra, sulla home page