mercoledì 23 febbraio 2011

Una minestrina da single


Una serata sola soletta, con il progetto di leggere tutto d’un fiato un piccolo libro ambientato nella città in cui ho scelto di abitare.

Ma, prima di acciambellarmi sul divano con il libro in mano e la copertina sulle gambe, un minestra veloce da cucinare, solo per me.


Ceci già lessati
brodo di verdure
patata
aglio
pomodori secchi
sale, pepe, olio
foglie di sedano
rosmarino fresco

Sgocciolare e sciacquare i ceci dal liquido di conservazione. Sbucciare la patata e ridurla a piccoli pezzi. Spelare e schiacciare l’aglio con la lama del coltello usata di piatto.
Sminuzzare i pomodori secchi ben sciacquati, lavare le foglie di sedano e un rametto di rosmarino.
In un pentolino scaldare l’olio con l’aglio, unire prima i pomodori secchi, poi le patate, infine i ceci e far rosolare per bene.
Bagnare dapprima con poco brodo, far sobbollire; unire il sedano e il rosmarino, un po’ di sale e di pepe. Unire il resto del brodo e lasciar cuocere a fuoco dolce per circa 15 minuti. 
Eliminare il sedano e il rosmarino (se preferite un sapore più delicato eliminate anche l’aglio) e passare il tutto con il frullino a immersione.
Rimestare e versare nel piatto.

Et voilà: meno di mezz’ora ben spesa per confezionare una minestra calda calda e saporita. Va da sé che vale anche se cucinate per due, per tre… o per tutta la famiglia: bisogna solo variare le proporzioni!

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non sono moderati, quindi mi affido alla vostra capacità di essere gentili ed educati :-)
Se lo desiderate, potete anche mandarmi un messaggio privato. L'indirizzo lo trovate in alto a destra, sulla home page