giovedì 26 gennaio 2012

Minestra in rosso con spianate


Non è certo estate… e nemmeno primavera se è per questo, ma, miracolosamente, ieri sul mio terrazzino si è aperto il primo fiore del 2012 di un geraneo quasi-rosso. 

Quindi mi è venuta in mente questa variante alla minestra estiva che trovate qui. Dieteticissima, giuro! e fatta con un po' di "avanzi", quindi anche risparmiosa… 

L'atro giorno infatti ho preparato una insalata di pollo facendo cuocere il petto in un brodo aromatizzato con sedano, carota, cipolla, pomodoro fresco, pochissimo sale, un chiodo di garofano; poi ho lasciato raffreddare la carne dentro il brodo, quindi ho filtrato quest'ultimo e l'ho conservato. 

Da qualche giorno vagavano per la cucina un paio di spianate (tipico pane del nord Sardegna; anzi, se vi va leggete questo piccolo articolo) che si erano ormai seccate. Ho messo insieme il tutto.
 
Spianate sarde… rinsecchite
brodo di pollo e verdure
passata di pomodoro o succo di pomodoro
aglio
rosmarino
olio, sale, peperoncino
 
Rompere le spianate e farle leggermente tostare in forno, così da asciugarle completamente. 

Filtrare bene il brodo di pollo (se non lo avevate fatto prima di conservarlo) e misurarlo; aggiungere altrettanta passata di pomodoro o succo di pomodoro. 

Tenete presente che se usate la passata sarebbe meglio ri-filtrare il tutto una volta uniti i due ingredienti; se invece usate il succo di pomodoro non sarà necessario. 

In una pentola per minestre scaldare un poco di olio con uno spicchio di aglio schiacciato, rosolare leggermente, quindi versare il brodo e il pomodoro e far cuocere per non più di dieci minuti aggiungendo un rametto di rosmarino fresco, un pizzico di sale e uno di peperoncino in polvere. 

Al termine, estrarre l'aglio e il rosmarino. Disporre i pezzi di pane sul fondo di ciotole individuali e versarvi sopra il brodo al pomodoro. 

Se non siete a dieta cospargete pure la minestra con un buon pecorino fresco grattugiato o a scaglie.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non sono moderati, quindi mi affido alla vostra capacità di essere gentili ed educati :-)
Se lo desiderate, potete anche mandarmi un messaggio privato. L'indirizzo lo trovate in alto a destra, sulla home page