venerdì 24 febbraio 2012

Zuppetta di fregula improvvisata tra i barattoli



Ho deciso che è primavera. Da due giorni l'aria è più mite; c'è il sole; il cielo ha un colore completamente diverso. 


Sono contenta, mi sento meglio. Quindi… ho cominciato a fare spesucce per produrre marmellate: i barattolini sono tornati quasi tutti a casa (regalo il contenuto agli amici, ma il barattolo è solo in "comodato d'uso" e lo rivoglio indietro!); lo zucchero di canna c'è, ci sono anche più o meno venti chili di arance, cannella, anice stellato e noce moscata. Bene, posso anche cominciare!

Nel frattempo, però, dobbiamo nutrirci, quindi ieri ho improvvisato una zuppetta di fregula con verdure. Improvvisato completamente, perché all'atto dell'apertura del frigorifero non avevo proprio idee. Poi è venuto fuori questo.


Fregula grossa non tostata
broccoletti
pomodorini maturi
passata di pomodoro
brodo vegetale
cipolla rossa
aglio
olio
sale, pepe, peperoncino

Tritare grossolanamente la cipolla, schiacciare e tritare uno spicchio di aglio. Scaldare il brodo vegetale. Sminuzzare i pomodorini (privandoli dei semi, se preferite). 

In una pentolina scaldare dell'olio con sale e pepe, gettarvi cipolla e aglio, quindi i pomodorini. Cuocere qualche minuto, aggiungere abbondante passata di pomodoro e un paio di mestoli di brodo vegetale. Cuocere su fuoco molto dolce. 

Mondare i broccoletti, separare le cimette, tritare a coltello i gambi e unire il tutto alla zuppetta di pomodoro. Cuocere dolcemente fino anche i broccoletti non saranno al dente aggiungendo di tanto in tanto del brodo molto caldo. 

Nel frattempo scaldare altro brodo vegetale e cuocervi per circa 15 minuti la fregula.  

Assaggiare la zuppetta e regolare di sale, aggiungere peperoncino a piacere. Se avete, come me, conservato in freezer delle foglie di basilico, è questo il momento di aggiungerle; lo stesso vale con il prezzemolo, se ne avete. 

Prelevare la fregula con una schiumarola, unirla alla zuppetta di verdure e mescolare lasciando insaporire per alcuni minuti. 
Servire immediatamente accompagnando, volendo, con crostini di pane.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non sono moderati, quindi mi affido alla vostra capacità di essere gentili ed educati :-)
Se lo desiderate, potete anche mandarmi un messaggio privato. L'indirizzo lo trovate in alto a destra, sulla home page