domenica 5 agosto 2012

Appena sotto il centro. Ovvero pranzare da Roberto Petza (con tutto il suo staff)


Raramente ho dato consigli su ristoranti e affini dalle pagine di questo blog. 
Beh, non lo sta facendo nemmeno ora; infatti S'apposentu non è semplicemente "un ristorante". 



La gita a Siddi, un paese di settecentocinquanta anime appena sotto il centro dell'isola (tanto per dare un'indicazione di massima) mentre imperversava una temperatura di 40 gradi, è stata praticamente un'esperienza mistica. 



La visita a questa bellissima casa di paese, piena di opere d'arte, dove l'unica decorazione sui tavoli è costituita da semplici sassolini e tutto ciò che si mangia è curato fin nei minimi particolari, è stata invece illuminante. 

Sappiate che si può fare il gelato di gamberi e che il brodo di gallina sposa perfettamente con il polpo; che il pane fatto in casa con i semi di papavero si trova anche qui e non solo in Alto Adige e che la ricciola affumicata in casa è qualcosa di fantastico…
Ah, si organizzano anche laboratori per bambini e corsi di cucina. 

2 commenti:

  1. Confermo, un luogo magico e delicato, dove si viene coccolati in ogni fase del pasto, dove il personale è squisitamente gentile, dove ogni dettaglio trasuda amore per le cose semplici e belle. Merita assolutamente una visita.

    RispondiElimina
  2. Grazie per averlo condiviso con noi !
    Mandi

    RispondiElimina

I commenti non sono moderati, quindi mi affido alla vostra capacità di essere gentili ed educati :-)
Se lo desiderate, potete anche mandarmi un messaggio privato. L'indirizzo lo trovate in alto a destra, sulla home page