domenica 6 aprile 2014

Un aperitivo con carciofi e brisée


I carciofi sono ancora ottimi, l'aglio selvatico riempie i campi e i fossi con i suoi delicatissimi fiori bianchi, la bottarga qui non manca e con i carciofi ci sta bene!
Ecco gli ingredienti per una crema da provare come aperitivo. Basta un cestino con almeno due tipi di pane, uno morbido e uno croccante, e il gioco è fatto. E se ci aggiungessi anche piccolo sfizio di pasta brisée?

Carciofi freschi
aglio selvatico
aglio
olio extravergine di oliva
sale, pepe
farina 00
burro
acqua tiepida
sale
semini di sesamo e di papavero

 


Mondare i carciofi e tagliarli a listarelle sottili. Si possono tranquillamente utilizzare anche i gambi, dopo averli ben "scortecciati".
Tuffarli subito in acqua acidulata con aceto bianco o succo di limone.

In una padella larga scaldare un po' di olio extravergine di oliva con uno spicchio d'aglio sminuzzato e una manciata di gambi di aglio selvatico altrettanto sminuzzati. Aggiungere i carciofi sciacquati e ben scolati, quindi farli rosolare brevemente.

Bagnare con acqua (o brodo vegetale) e lasciarli stufare a fuoco dolcissimo, controllando spesso che con si asciughino troppo.

Preparare la pasta brisée con i soliti ingredienti e con le solite proporzioni (100 g di farina, 50 g di burro, 25 g di acqua e un pizzico di sale), quindi farne una palla, avvolgerla in pellicola per alimenti e conservarla in frigorifero per una mezz'ora.

Riscaldare il forno a 170°.

Quando i carciofi sono cotti lasciarli raffreddare.

Stendere la pasta piuttosto sottile con il matterello e ricavarne tanti biscottini tondi (o quadrati, o come pare a voi, ma eviterei le forme troppo complicate per non rischiare di romperli). 
Adagiare i biscottini sulla placca del forno ricoperta di carta da forno tenendoli un po' distanziati.
Bagnare leggermente la superficie di ogni biscotto, quindi cospargerli di semini di sesamo e di papavero.

Infornarli in forno già caldo, a mezza altezza, per circa 15 minuti. Meglio comunque tenerli d'occhio: sono sottili, quindi il rischio che si brucino mentre siete distratti è altissimo.

Riprendere i carciofi e versarli tutti nel bicchiere del mixer, unire bottarga grattugiata a piacere, olio, un cucchiaio di acqua tiepida e frullare fino a ottenere una crema. Assaggiare e regolare di sale e pepe.

Servire la crema con i biscottini a temperatura ambiente.

Se dovete preparare la crema con anticipo e siete costretti a conservala in frigorifero, potete riportarla a una temperatura accettabile immergendo la ciotola in cui la servirete in una ciotola più grande piena di acqua bollente. Attendete un po', quindi mescolate energicamente. 
Sconsiglio invece di preparare i biscottini in anticipo; mezza giornata è il massimo che possano sopportare prima di seccarsi o, al contrario, diventare mollicci.


Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non sono moderati, quindi mi affido alla vostra capacità di essere gentili ed educati :-)
Se lo desiderate, potete anche mandarmi un messaggio privato. L'indirizzo lo trovate in alto a destra, sulla home page