Consigli golosi


Apro una nuova pagina di questo blog. Cosa contiene e conterrà?

Fondamentalmente impressioni. Non voglio infatti "recensire" ristoranti. Non è il mio mestiere: non sono una professionista di questo settore. Quindi non dirò cosa non va in un certo posto (nessuno è perfetto), non farò l'analisi dettagliata di una carta dei vini, non sindacherò sulla frequenza del cambio delle posate. Comunicherò solo ciò che mi piace, ciò che mi spinge a tornare a sedermi in un certo ristorante, trattoria, agriturismo sentendomi a mio agio e certa di mangiar bene. 

Non importa a che livello: apprezzo sia l'alta cucina, sia un tagliere di formaggio e salsiccia; sia il lavoro di uno chef stellato, sia la generosa spontaneità della cucina casalinga. La mia discriminante, come sapete, è la qualità della materia prima e la capacità di valorizzare ciò che di meglio offre un luogo.

Nel corso del tempo, nel rullo di questo blog sono comparsi pochissimi post dedicati a "i miei ristoranti preferiti"; pochi in Sardegna, pochi nel resto d'Italia. Con questa pagina voglio ampliare il ventaglio, ma senza sentirmi in obbligo di fare un resoconto di ogni pranzo o cena fuori casa. La modalità è libera.

Qui i link ad alcuni articoli apparsi nel blog nei quali si parla di ristoranti:


- http://orataspensierata.blogspot.it/2013/10/di-vendemmie-ritorni-e-confini.html

- http://orataspensierata.blogspot.it/2014/03/mediterraneo-e-anche-un-destino.html

- http://orataspensierata.blogspot.it/2012/10/a-castelbello.html

- http://orataspensierata.blogspot.it/2014/03/adorabili-triglie.html

Qui, invece, troverete in successione vecchi e nuovi post sui ristoranti (meglio: sui luoghi dove si mangia bene e si sta bene) in Sardegna. La prima risale a qualche anno fa, ma mi pare possa essere utile e più pratico per la consultazione ritrovarle tutte insieme.

La pagina è, naturalmente, in aggiornamento. Se volete condividere con me le vostre osservazioni, se conoscete i luoghi di cui si parla, se ne avete voglia e basta, scrivetemi a orataspensierata@tiscali.it



§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

S'Apposentu - vico Cagliari, 3 Siddi - Medio Campidano - 0709341045  - www.sapposentu.it - (ecco cosa scrivevo il 5 agosto 2012):

Raramente ho dato consigli su ristoranti e affini dalle pagine di questo blog.
Beh, non lo sta facendo nemmeno ora; infatti S'apposentu non è semplicemente "un ristorante". 



S'Apposentu

La gita a Siddi, un paese di settecentocinquanta anime appena sotto il centro dell'isola (tanto per dare un'indicazione di massima) mentre imperversava una temperatura di 40 gradi, è stata praticamente un'esperienza mistica.
La visita a questa bellissima casa di paese, piena di opere d'arte, dove l'unica decorazione sui tavoli è costituita da semplici sassolini e tutto ciò che si mangia è curato fin nei minimi particolari, è stata invece illuminante. Sappiate che si può fare il gelato di gamberi e che il brodo di gallina sposa perfettamente con il polpo; che il pane fatto in casa con i semi di papavero si trova anche qui e non solo in Alto Adige e che la ricciola affumicata in casa è qualcosa di fantastico…


S'Apposentu

Ah, si organizzano anche laboratori per bambini e corsi di cucina. 



§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§
 

La Rosa dei Venti - località Colle di Santa Vittoria - Sennariolo - Oristano - 3490683862 - (ecco cosa scrivevo l'11 settembre 2012)

Ecco: lo rifaccio! Appena un mese fa avevo detto che, pur non essendo mia abitudine parlare dei miei ristoranti preferiti, avrei fatto un'eccezione.

Bene, ne sto facendo un'altra e credo che continuerò; mi son detta... e perché no? cosa me lo vieta? 


La Rosa dei Venti
La Rosa dei Venti

Oggi parlo di un ristorante che ha da poco compiuto dieci anni, che io frequento da due e che è la creatura di una coppia di persone vere, coraggiose e per bene, se capite cosa intendo. 



La Rosa dei Venti

Il posto è meraviglioso, da lassù si vede un tratto di costa spettacolare; l'arredamento è curato e semplice; il cibo è rigorosamente locale e, accanto alle ricette "a s'antiga" ci sono, tanto per dirne una, le marmellate di pomodoro o di cipolle e finocchietto.

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Su Carduleu - via Sant'Agostino, 1 - Abbasanta - Oristano - 0785563134 - www.sucarduleu.it
Abbasanta è praticamente al centro della Sardegna; il paese, diciamolo, non è granché, ma, a parte i gioielli artistici e archeologici che offre la zona, val la pena andarci per Su Carduleu. 


Su Carduleu

Venticinque coperti in un locale curato e accogliente, ma senza fronzoli dove si pratica una cucina di alto livello con passione e tecnica, con l'uso competente di materie prime ottime e legate a doppio filo al territorio. 
Le paste proposte sono fatte rigorosamente a mano: pingui e morbidi i culurgiones, consistenti ma delicate le altre paste di semola. Il pane è sceltissimo. 
Sia le carni (non banali, visto che c'è anche il coniglio, o la faraona, o le quaglie…) sia i pesci sono ottimi (anche crudi) e trattati con la giusta fantasia. Insomma si vola - anche alto - ma senza voler stupire a tutti i costi e si mantiene sempre grande rispetto per ciò che di meglio offre il territorio.


§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§
 

Josto al Duomo -  via Vittorio Emanuele, 34 Oristano - tel 0783778061 - www.hotelduomo.net

Un giovane cuoco che mette continuamente alla prova la sua fantasia e la sua tecnica nel bel ristorante di famiglia.


Josto al Duomo

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§


Il Mare - via Galilei, 30 Porto Torres - Sassari - tel 079502458 - www.ristoranteilmare.it

Il Mare

La basilica di San Gavino, gioiello romanico, lascia a bocca aperta anche chi, in genere, non è sensibile all'arte; le terme romane offrono uno spettacolo sorprendente; il ponte romano è intatto e maestoso, il Museo archeologico cittadino è pieno di oggetti stupendi. Non vi basta per andare a Porto Torres?
Allora andate a mangiare pesce. Freschissimo - ovviamente - e cucinato comme il faut: che si senta che è pesce! 


§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§
 

S'Ena Frisca - località Luri  - Tissi - Sassari - tel 3287511968 - www.senafrisca.com

S'Ena Frisca è un agriturismo dove - e perché no? - arriva in tavola anche uno dei tipici vassoi di sughero con il maialetto arrosto. Apprezzatissimo. 


S'Ena Frisca

E prima, in un ambiente dalla rusticità calibrata e di buon gusto, si mangiano sì i ravioli, ma di fave e menta, di zucchine e di melanzane. Si assaggia tutto ciò che l'orto regala a seconda delle stagioni, senza mai eccedere e con la giusta interpretazione, in equilibrio tra la tradizione, l'offerta che si richiede a un agriturismo e la legittima aspirazione a rimanere nella memoria come "qualcosa di diverso". Una strategia che qui dà buoni frutti.


§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§
 

Miramare - via della Pineta - Marceddì (Terralba) - Oristano - tel 0783867127

Dopo anni di esercizio della golosità, soprattutto di pasta e meglio se "di mare"… dico senza remore che qui mi siedo con la certezza di mangiare "la" pasta con bottarga e arselle. Sempre uguale a se stessa, sempre gustosa, giustamente condita: buona. 


Miramare

Il Miramare è un posto rustico, Marceddì è un posto molto rustico: ci si viene per mangiare cozze e arselle crude, servite in grandi vassoi straripanti di… mare. E poi bocconi, polpi e muggini, piccoli gamberi fritti o arrosto e un fantastico sorbetto al limone (vero). Il servizio riesce a essere "di casa" e professionale nello stesso tempo: un equilibrismo che mi sorprende sempre!

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§
 

Tastevin - via Bernini, 8 - Sorso - Sassari - tel 079353038

Tastevin è un'enoteca fornita di ottime etichette - che non sono solo lì esposte, ma "stappabili" a richiesta; un negozio di alimentari pieno di cose buone; un rifugio accogliente in inverno, un giardino riposante in estate. 


Tastevin

Gli sgabelli fatti con le casse di vini mi mettono a mio agio: sedere sul legno di una robusta cassetta di Sassicaia mi piace un sacco; poter assaggiare - spiegato con competenza - qualche vino che ancora non conosco o tuffarmi nell'aroma e nel piacere di uno che ho imparato  a riconoscere e apprezzare mi piace ancor di più.
Quando d'estate poi posso abbinare questi piaceri a quelli della cucina "di casa" di Tastevin ho l'impressione di aver degnamente suggellato una giornata sull'isola più bella del mondo.


§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§
 

Taberna Santona - piazza Tola, 21 - Sassari - tel 3475466752

Questo è un locale che potrebbe essere ovunque. E invece è qui, affacciato su una piazza piccola di una piccola città, chiusa da palazzi antichi e dignitosi anche nel declino, abbellita dal fascino esplosivo della breve fioritura delle jacarande. Un posto originale nel senso buono della parola, di quella originalità non cercata, ma naturale: siamo così, non possiamo (né vogliamo) omologarci. 

 
Taberna Santona

Di sardo ci sono le materie prime, non per forza la cucina, che prevede zuppe di verdure e pesce e piatti unici serviti (e va benissimo, così si può assaggiare tutto!) in piccole ciotole colorate o in più ampie scodelle di coccio. E vogliamo parlare della torta morbida al cioccolato o del "vero" budino casalingo?





Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non sono moderati, quindi mi affido alla vostra capacità di essere gentili ed educati :-)
Se lo desiderate, potete anche mandarmi un messaggio privato. L'indirizzo lo trovate in alto a destra, sulla home page