sabato 16 luglio 2011

Mini parmigiane del numero di luglio


Forse l’ho già scritto in qualche altro post, ma lo riscrivo: La Cucina Italiana è da sempre una delle mie letture preferite.

Seguo questa bella rivista dal 1989, anno in cui sono diventata diciamo… responsabile di una cucina (con tutta la casa intorno, ovviamente) dove dar sfogo alla mia vena casalingo/culinaria. 

Alcuni cavalli di battaglia delle mie cene con amici e famiglia hanno origine proprio da quelle pagine piene di idee, spiegazioni chiare e concretezza, oltre che inossidabile buon gusto. 
 
Le ricette originali hanno poi subito delle modifiche, degli aggiustamenti e anche degli ammodernamenti: chi lo sapeva ventidue anni fa che avrei finito con l’usare tante spezie allora sconosciute, o ingredienti etnici, o che sarei venuta a vivere sull’isola modificando così drasticamente la mia cesta della spesa? 

Comunque, ancora oggi, quando finalmente dentro la cassetta della posta trovo la mia copia (con un bel po’ di ritardo, ma, si sa, qui c’è di mezzo il mare) della rivista, non resisto e la scarto nell’androne; poi me la porto sempre dietro per almeno tre giorni perché prima la sfoglio, poi la guardo, poi la leggo, poi prendo carta, penna e appunti. 

Un piacevole lavoro che dà sempre buoni frutti. Come, per esempio, questa ricettina letta, leggermente personalizzata e subito messa in pratica (oggi, infatti, c’è maestrale e si può tornare a riaccendere i fornelli senza rischio di sciogliersi come la mozzarella della ricetta…)

Melanzana
pomodori rossi, tondi, maturi, ma sodi
mozzarella
olio
aglio
sale, pepe bianco, peperoncino in polvere
basilico

Accendere il forno a 200°, posizionare la griglia a mezza altezza; foderare un teglietta con carta da forno.
Tagliare le melanzane a fette abbastanza spesse; così anche i pomodori e le mozzarelle; lasciare i pomodori in un colino a perdere acqua.
Scaldare abbondante olio con uno spicchio d’aglio, poco sale, pepe e peperoncino, quindi tuffarvi le fette di melanzana e portarle a quasi-fine-cottura.
Prenderle dalla padella con una pinza e appoggiarle su carta assorbente (o carta da fritti) per qualche minuto.
Comporre delle torri alternando fette di melanzana, pomodoro e mozzarella, terminando con quest’ultima.
Infornare per un massimo di 7-8 minuti.
Servire fumante, guarnendo con foglie fresche di basilico.

2 commenti:

I commenti non sono moderati, quindi mi affido alla vostra capacità di essere gentili ed educati :-)
Se lo desiderate, potete anche mandarmi un messaggio privato. L'indirizzo lo trovate in alto a destra, sulla home page