giovedì 11 ottobre 2018

Biscottoni al miele e farina di castagne



Dopo il fortunato progetto Gran Tour della Sardegna che l’Orata Spensierata ha portato avanti per i mesi di agosto e settembre con i ventisette articoli pubblicati a scadenza trisettimanale sul sito Aifb, ritorno a scrivere ricette.

Per rompere il ghiaccio dopo una così lunga assenza vi propongo dei biscotti. Semplicissimi e inventati di sana pianta più che altro per utilizzare alcuni ingredienti che mi chiamavano ogni giorno dalla dispensa, ansiosi di essere utilizzati: la farina di castagne; un raro miele di melograno di provenienza artigianale e un prodotto che ho acquistato qualche settimana fa spinta da una grande curiosità e che non avevo ancora neppure aperto. Si tratta dei chocolate nibs Vaicacao, 100% cacao proveniente da El Salvador, “gently roasted” così da trasformarsi in una croccantissima granella irregolare.

Risultato? Dei biscottoni morbidi e croccanti allo stesso tempo, molto aromatici e dolci quel tanto che basta per essere appaganti per il palato.



150 g di farina di castagne
125 g di burro
100 g di semola integrale rimacinata
100 g di miele liquido - io ho usato il raro miele di melograno, ma un millefiori può andare altrettanto bene, così come un miele di castagno
50 g di zucchero di canna grezzo
2 uova intere
35 g di chocolate nibs cacao 100%
15 g di semi di papavero
5 g di lievito in polvere per dolci

In una ciotola di acciaio lavorare il burro molto morbido con lo zucchero e il miele fino ad avere una crema (pomata) molto liscia.

Aggiungere un uovo alla volta - a temperatura ambiente - e amalgamare bene.

Setacciare insieme la farina di castagne, la semola integrale e il lievito per eliminare tutti i grumi (la farina di castagne tende a farne) e aggiungere il mix all’impasto a cucchiaiate. Mescolare bene ogni volta.



Aggiungere i chocolate nibs e i semi di papavero e mescolare ancora utilizzando una spatola di silicone.

Lasciar riposare il composto in frigorifero per almeno un’ora, coprendo la ciotola con pellicola per alimenti.

Nel frattempo portare il forno a 180° in modalità non-ventilato e foderare con la cartaforno due placche.

Riprendere il composto, distribuirlo sulle placche a cucchiate distanziando bene i mucchietti. Appiattire leggermente ogni mucchietto con le dita leggermente inumidite o con il dorso di un cucchiaino, ugualmente inumidito.

Cuocere per 18 minuti. Spegnere il forno e aprire leggermente lo sportello. Lasciar riposare così per circa 15 minuti, poi estrarre i biscotti e lasciarli raffreddare completamente adagiati sulla placca.



Sono ottimi con il caffè, con il latte e da soli; la consistenza della semola integrale, il sapore delle castagne e quello del miele si sposano perfettamente; le chocolate nibs danno un tocco croccantissimo (non si sciolgono in cottura come il cioccolato, perché sono cacao 100%!) e fanno pensare – insieme all’aroma leggermente tostato dei semi di papavero – alla frutta secca.





Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non sono moderati, quindi mi affido alla vostra capacità di essere gentili ed educati :-)
Se lo desiderate, potete anche mandarmi un messaggio privato. L'indirizzo lo trovate in alto a destra, sulla home page