mercoledì 8 febbraio 2012

Biscotti anti-dieta contro la neve


Se siete (ancora?!) a dieta guardate da un'altra parte. Questi biscotti sono quanto di più lontano si possa immaginare da una dieta. 


Ma fa freddo! Ha persino nevicato… (tre centimetri per la verità, ma sono bastati a mandare nel panico una intera città) e quindi il piacere di starsene a casa tranquilli facendo biscotti è impagabile. 

Questi qui sono frutto della rielaborazione di una ricetta che è passata per molte mani prima di giungere alle mie, quindi non ho idea se il risultato finale sia quello che "doveva essere". In ogni caso i miei biscotti sono una sorta di pane dolce, sono friabili e leggeri; l'aspetto è irregolare, li ho modellati a mano perché i biscotti troppo perfettini non mi piacciono.
 
 500 g di farina 00
170 g di zucchero bianco
170 g di strutto
2 uova intere
1/2 bicchierino di vino bianco secco
1 bustina di lievito
buccia grattugiata di 1 limone

Estrarre dal frigorifero lo strutto con un certo anticipo perché sia molto morbido. 


Aggiungere la buccia di limone grattugiata al vino bianco e lasciarla in infusione. In una ciotola montare le uova intere con lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso e bianco; unire il vino con il limone e lo strutto, quindi mescolare bene usando una spatola, finché non si amalgama completamente. 

Unire poi, setacciandola, la farina mescolata al lievito. Quando il composto sarà liscio e omogeneo conservarlo in frigorifero. 

Preparare la placca del forno e una seconda teglia foderandole con carta da forno bagnata e ben strizzata e scaldare il forno a 180°. 

Estrarre l'impasto dal frigorifero, prelevarne una piccola quantità per volta, farne delle palline con le mani e infine appiattirle. 

Disporle sulla placca distanziandole l'una dall'altra, perché i biscotti aumenteranno di volume cuocendo. Cuocere fino a che, a vista, i biscotti saranno dorati; comunque circa 15 minuti.
Spegnere il forno, lasciar riposare per qualche minuto, quindi estrarre le placche e sistemare i biscotti su una griglia per raffreddarli completamente. Si conservano per qualche giorno in un contenitore ben chiuso.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non sono moderati, quindi mi affido alla vostra capacità di essere gentili ed educati :-)
Se lo desiderate, potete anche mandarmi un messaggio privato. L'indirizzo lo trovate in alto a destra, sulla home page