mercoledì 29 agosto 2012

La ricciola (alternativa) alle melanzane


Tonno abbiamo detto che non si può mangiare, quindi la mia pescivendola di fiducia mi ha proposto degli splendidi tranci di ricciola. Rossi e carnosi. Una meraviglia.




Tranci di ricciola
pomodori freschi maturi
pomodori secchi
melanzane
cipolla rossa
aglio
olio
sale, pepe, peperoncino

finocchietto secco

Affettare sottilmente le melanzane e grigliarle sulla piastra. Tenerle da parte. Preparare un sughetto ristretto con i pomodori freschi e secchi, cipolla e aglio secondo il proprio gusto. 


Sulla stessa piastra dove si sono cotte le melanzane cuocere solo parzialmente anche i tranci di ricciola, rigirandoli più volte molto delicatamente per non romperli. 

A quel punto trasferirli nella padella del sugo adagiandoli "in superficie", dove termineranno la cottura. 

Spolverizzare con finocchietto secco. Disporre i tranci nei singoli piatti, quindi unire le melanzane al sugo e mescolare. Ricoprire i tranci di sughetto e servire.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non sono moderati, quindi mi affido alla vostra capacità di essere gentili ed educati :-)
Se lo desiderate, potete anche mandarmi un messaggio privato. L'indirizzo lo trovate in alto a destra, sulla home page