sabato 4 maggio 2013

Una merenda sul terrazzo


Beh, pare proprio che il tempo volga al bello. Una primavera stranissima quella di quest'anno. Mai visto delle fioriture così intense di piante da giardino! Basta una breve passeggiata per essere quasi storditi dal profumo di pitosfori, glicini, rose, lillà, robinie fioriti tutti insieme. 

Mentre dai terreni incolti agitano le loro testoline rosse i papaveri e colpiscono gli occhi i "boschi" di margherite gialle… 


Anche il terrazzo regala qualche piccola soddisfazione: i geranei fioriscono; le
bouganvillee e le plumbago si riempiono di foglie nuove a vista d'occhio; le erbe da cucina esposte al sole riempiono l'aria di aromi. 


Perché non prepararsi una merenda semplicissima da consumare seduti fuori (finalmente!) con un bel libro?
 



Fragole (di Alghero)
ricotta (di Perfugas)
miele di cardo (di Sennariolo)
succo di limone (di Sassari)

Come vedete ho voluto sottolineare che si tratta di una merenda a "chilometri zero". Per me, ovviamente. Ma di certo (quasi) tutti potrete trovare ingredienti all'altezza. Bene, quando li avrete trovati, mondate le fragole e frullate brevemente tutto insieme. Dopo di che tornate in terrazzo armati di cucchiaino!


1 commento:

  1. adoro la primavera con il sbocciare dei fiori!è tutto così colorato e positivo!

    RispondiElimina

I commenti non sono moderati, quindi mi affido alla vostra capacità di essere gentili ed educati :-)
Se lo desiderate, potete anche mandarmi un messaggio privato. L'indirizzo lo trovate in alto a destra, sulla home page