domenica 8 febbraio 2015

Limone, zafferano e curcuma: voglio degli spaghetti gialli!



Piove e fa freddo. Bella scoperta: è l’inizio di febbraio! Il fatto è che il freddo arriva ora, quando ormai le giornate si sono allungate, dopo alcune settimane in cui pareva già scoppiata la primavera. I mandorli fioriti, l’acetosella gialla sotto gli ulivi, quelle furbette delle cince a rovistare sul terrazzino... Insomma, una bella fregatura! 
E io, come sempre in questo periodo dell’anno, comincio a essere inquieta e ad avere bisogno di sole; evidentemente le scorte dell’estate passata si sono esaurite. Allora ieri a pranzo ho cercato di attirare un po’ di sole in cucina cucinando un primo piatto semplicissimo, ma che fosse giallo, giallo, giallo.


Per due persone
150 g di spaghetti (io ho usato quella di un pastificio sardo)
150 g circa di ricotta di pecora
bottarga di muggine a piacere
1 limone non trattato – succo e scorza -
1 bustina di zafferano in polvere
1 cucchiaino da caffè di curcuma in polvere
olio
sale, pepe bianco

Sciogliere lo zafferano e la curcuma in 1 cucchiaio da minestra di succo di limone, quindi unire un cucchiaio di acqua tiepida e mescolare bene.

Setacciare la ricotta. In una ciotola – dove poi si condiranno gli spaghetti - unire la ricotta, l’emulsione di zafferano e curcuma, pochissimo sale, pepe bianco e 2 cucchiai di acqua di cottura della pasta, che nel frattempo avrete messo a bollire. 

Aggiungere in quantità a piacere la bottarga di muggine appena grattugiata* - che contribuirà a sua volta a colorare il piatto - e due cucchiai d’olio. Lavorare bene il tutto per ottenere una crema morbida. 

Ricavare le striscioline di scorza di limone con un rigalimoni o un pelapatate. 

Cuocere la pasta, quindi prelevarla dalla pentola e depositarla direttamente nella ciotola con la crema di ricotta, unire un paio di cucchiai di acqua di cottura e mescolare bene.
 
Impiattare, cospargere di scorza di limone, servire.
 
 

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non sono moderati, quindi mi affido alla vostra capacità di essere gentili ed educati :-)
Se lo desiderate, potete anche mandarmi un messaggio privato. L'indirizzo lo trovate in alto a destra, sulla home page