martedì 4 aprile 2017

Dalla bruschetta alla torta di pane, pomodori, carciofi e formaggio



Sono partita dall’idea di mettere in tavola due bruschette veloci, perché avevo del pane buono e dei pomodori locali sorprendentemente già ottimi malgrado la stagione. Poi ho pensato che potevo aggiungerci anche due carciofi, così per gradire. Poi mi sono resa conto che i carciofi sarebbero stati perfetti abbinati a due fette di un ottimo pecorino fresco che mi ha regalato un amico. Per non rinunciare a nulla ho messo tutto a strati in una tortiera.



Per 4 persone:

8 fette di pane “buono davvero”, come il civraxiu, o crivalzu, di Paulilatino (Oristano)
3 Carciofi spinosi di Sardegna Dop
2 manciate di pomodorini maturi tipo ciliegino
4 fette di pecorino fresco
1 spicchio d’aglio
olio extravergine di oliva
aceto di mele
sale

Rivestire una tortiera per crostate con carta da forno. Affettare il pane. Mondare i carciofi e affettarli sottilmente (gambo compreso) immergendoli via via in acqua con un cucchiaio di aceto di mele. Mondare i pomodori, ridurli in dadolata. Grattugiare lo spicchio d’aglio. Affettare il formaggio, privarlo della crosta, quindi ridurlo in piccoli pezzi.

Accendere il forno e portarlo a 200°

In una padella piuttosto fonda, o in un wok, scaldare tre cucchiai d’olio con l’aglio. Aggiungere i carciofi sciacquati e asciugati. Farli cuocere mescolando molto spesso (quasi continuamente) senza aggiungere acqua.

Emulsionare in un piatto fondo un paio di cucchiai di olio, un po’ di acqua e un pizzico di sale.

Sistemare le fette pane sul fondo della tortiera cercando di non lasciare spazi, quindi spennellarle con l’emulsione.

Distribuire i pomodori sul pane.

Quando i carciofi saranno cotti “al dente”, distribuirli in modo uniforme sopra i pomodori. Completare con il formaggio.



Infornare e cuocere giusto il tempo perché il formaggio si fonda e formi una crosticina delicata. Portare in tavola direttamente la tortiera e affettare al momento di servire.





Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non sono moderati, quindi mi affido alla vostra capacità di essere gentili ed educati :-)
Se lo desiderate, potete anche mandarmi un messaggio privato. L'indirizzo lo trovate in alto a destra, sulla home page