venerdì 10 giugno 2016

Ciliegie (leggermente alcoliche) per brindare

-->

Non credo di aver mai proposto alcuna ricetta alcolica in questo blog. È venuto il momento di farlo. L’altro giorno facevo la spesa in un mercato di quartiere a Milano e le ciliegie di Vignola, o quelle pugliesi, venivano vendute in graziosi cestini da 250 grammi – con prezzo regolarmente esposto – perché erano talmente care che, se le avessero proposte a chili, nessuno si sarebbe avvicinato. Beh, ho pensato, mi sa che qui ci vuole un brindisi! Per festeggiare il fatto di non essere più costretta a fare la spesa a Milano... Ho comperato ben mezzo chilo di ciliegie e me le sono bevute.





Per due persone:



150 ml di succo di ciliegie rosse

150 ml di acqua tonica

2 tappi di Gin

scorza di limone verde o lime



Il succo di ciliegie rosse si può comperare già fatto (attenzione: leggere bene l’etichetta ed escludere “cose” con più zucchero e acqua aggiunti che vero succo di frutta!), oppure farselo in casa centrifugando la frutta fresca. In questo secondo caso seguite le istruzioni del vostro apparecchio.



Versare il succo di ciliegie insieme all’acqua tonica in una piccola brocca, aggiungere alcune ciliegie intere e una spirale di scorza di limone verde o lime. Lasciar riposare in frigorifero per circa un’ora.



Aggiungere due tappi di un buon Gin (o più, se non dovete guidare o maneggiare coltelli...) e mescolare.



Versare in grandi bicchieri panciuti e sedersi – possibilmente in terrazza – rilassandosi con musica di sottofondo e un bel libro.



2 commenti:

I commenti non sono moderati, quindi mi affido alla vostra capacità di essere gentili ed educati :-)
Se lo desiderate, potete anche mandarmi un messaggio privato. L'indirizzo lo trovate in alto a destra, sulla home page