mercoledì 19 ottobre 2016

Torta improvvisata alle pere con un po' di cioccolato



Mi trovo ospite in casa d’altri per una fine settimana e mi viene gentilmente chiesto di pensare a un “dolcetto per stasera”, visto che “sei tanto brava in cucina”. Quando ti dicono così non puoi far altro che incrociare le dita e tentare di essere all’altezza della tua (immeritata) fama.  Un rapido sguardo alla dispensa: per fortuna farina, zucchero, uova ci sono... c’è anche del buon cioccolato! Ovviamente l’imperativo in questi casi è sem-pli-fi-ca-re. Evitare le ricette elaborate, evitare lo spettacolo e andare sul sicuro. Una tradizionalissima torta di mele o di pere va sempre bene... al limite la si ricicla per la colazione dell’indomani.

Per una tortiera da 24 centimetri



150 g di farina 00 più un po’
125 g di zucchero di canna
100 g di amido di mais
100 g di burro fresco più un po’
70 g di cioccolato fondente
3 uova medie
2 pere mature tipo Decana
scorza e succo di limone
1 bustina di lievito per torte

Mettere il burro in una ciotola capiente e farlo ammorbidire (se occorre avvicinarlo a una fonte di calore, ma fare attenzione che non si sciolga).

Setacciare insieme la farina, l’amido di mais e il lievito in polvere.

Sminuzzare il cioccolato con un coltello pesante.

Grattugiare un po’ di scorza di limone.

Mondare e sbucciare le due pere. Ridurne una in dadini non troppo piccoli e cospargerli con un po’ di farina; affettare l’altra e bagnare le fettine con un po’ di succo di limone.

Imburrare e infarinare generosamente una tortiera e accendere il forno portandolo a 180° in modalità non-ventilata.

Riprendere la ciotola con il burro, aggiungere lo zucchero e lavorare fino a ottenere una crema morbida e liscia. Unire la scorza di limone grattugiata. Aggiungere poi le uova intere, una alla volta, e lavorare bene.

A questo punto unire la farina mescolata all’amido di mais e al lievito a cucchiate, setacciandola e lavorando bene l’impasto prima di aggiungerne altra.

Per ultimi unire i dadini di pera e il cioccolato mescolando bene. Versare nella tortiera e livellare con una spatola di silicone.

Sistemare le fettine di pera sulla superficie della torta in modo armonico premendo leggermente in modo che si sistemino bene nell’impasto.

Infornare e cuocere a 180° per circa 40 minuti. Controllare la cottura con uno stecchino (che deve uscire dal centro della torta asciutto), quindi spegnere il forno e lasciar riposare la torta a sportello semi-aperto per circa 10 minuti. Estrarla e attendere almeno altri 10 minuti prima di sformarla e sistemarla su un piatto di portata.


Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non sono moderati, quindi mi affido alla vostra capacità di essere gentili ed educati :-)
Se lo desiderate, potete anche mandarmi un messaggio privato. L'indirizzo lo trovate in alto a destra, sulla home page