domenica 26 aprile 2015

Cavolfiore con salsa alla bottarga



Il tempo dei cavolfiori sta per scadere. Aprile è proprio il limite della loro stagione,però il mio ortolano ne ha ancora: bellissimi, bianchi e verdi, non tanto grandi e sodi.
Per servirli in modo un minimo originale ho voluto provare una salsa calda delicata a base vegetale, ma arricchita con un ingrediente molto saporito.
Semplicissima da fare.

Cavolfiore di dimensione media
50 g di farina
50 g di olio extravergine di oliva
300 ml di latte intero
erba cipollina
sale e pepe
bottarga di muggine grattugiata
+
limone



Dividere il cavolfiore in cimette e lavarle bene. Sistemarle in un cestello per la cottura a vapore; aggiungere un paio di fette di limone all’acqua e procedere alla cottura.

Direttamente in un pentolino dal fondo spesso mescolare con attenzione la farina con l’olio in modo da evitare grumi. Scaldare il latte a parte, quindi versarlo pian piano sul composto e amalgamare bene. 

Salare con moderazione, pepare, mettere sul fuoco e far addensare mescolando continuamente e mantenendo la fiamma bassissima. 

Quando la salsa avrà assunto una consistenza cremosa allontanare dal fuoco e aggiungere l’erba cipollina tritata con la mezzaluna e bottarga grattugiata a piacere.

Disporre il cavolfiore nei singoli piatti (o, meglio, in ciotoline), ricoprire di salsa e servire subito. 


Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non sono moderati, quindi mi affido alla vostra capacità di essere gentili ed educati :-)
Se lo desiderate, potete anche mandarmi un messaggio privato. L'indirizzo lo trovate in alto a destra, sulla home page