martedì 3 maggio 2016

Riso Venere con verdure in agrodolce



Il riso nero, qualità Venere, mi piace molto, ma, devo confessare, lo uso poco più che altro per i tempi di cottura piuttosto lunghi. Questa volta mi sono presa il tempo e ho pianificato (cosa che faccio raramente in cucina), anche perché mi sono ritrovata con l’ultimissima verza rossa della stagione alla quale volevo dare una degna presentazione.

Complice una bella giornata di sole, ho accostato gli ingredienti in una preparazione che si può servire anche fredda per avere un piatto il più colorato possibile.



Per quattro persone

160 g di riso Venere integrale
2 finocchi grandi, circa 500 g
3 carote grandi, circa 250 g
mezza verza piccola, circa 250 g
1 bicchiere circa di aceto di vino bianco
½ limone
1 cucchiaio di miele non troppo aromatico (io ne ho usato uno di tarassaco, piuttosto delicato)
1 pezzetto di zenzero fresco
1 spicchio d’aglio
olio extravergine di oliva
sale grosso e fino

Portare a ebollizione abbondante acqua leggermente salata e avviare la cottura del riso Veneree integrale, che dovrà durare circa 45 minuti (meglio assaggiare, perché il tempo potrebbe variare a seconda della qualità e della provenienza del riso) e lasciarlo comunque al dente.

Nel frattempo mondare e lavare finocchi e carote. Tagliarli a pezzetti regolari e tenerli da parte.

Pulire la verza, tagliarla a striscioline, lavarla.

Portare a ebollizione acqua e 1/3 di bicchiere di aceto, più qualche grano di sale grosso in tre diverse piccole pentole e lessare le tre verdure separatamente fino a che non saranno “al dente”. La lessatura separata serve principalmente a preservarne il colore originale: la verza lessata con le altre verdure farebbe diventare tutto viola.

In una casseruola piuttosto grande far scaldare circa 5 cucchiai d’olio, il succo di mezzo limone, il miele, l’aglio e lo zenzero grattugiati finemente con una piccola grattugia molto fitta. Salare solo leggermente.

Mescolare finché il miele sia ben sciolto, quindi versare le verdure nella casseruola e mescolare ancora; dopo un paio di minuti aggiungere il riso ben scolato e continuare a cuocere per circa 5 minuti.

Si può servire immediatamente, aspettare che intiepidisca o anche proporla come insalata fredda.


Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non sono moderati, quindi mi affido alla vostra capacità di essere gentili ed educati :-)
Se lo desiderate, potete anche mandarmi un messaggio privato. L'indirizzo lo trovate in alto a destra, sulla home page