sabato 3 ottobre 2015

Crema di carote e patate con olio di zucca



L’olio di zucca è una specialità austriaca, della regione della Stiria per la precisione, e in Italia temo si trovi in commercio pressoché solo in Alto Adige. Si estrae dai semi di una varietà di zucca selezionata allo scopo e può vantare il marchio Igp. Da parecchi anni non lo comperavo e quando l’ho visto mi sono resa conto che mi mancava; un tempo lo usavo regolarmente per l’ultimo tocco di molte vellutate, creme e minestre di verdure invernali. Ha un sapore un po’ particolare, un po’... terroso vien da dire, ma si può utilizzare anche per condire le insalate miste (con la barbabietola o il cavolo, per esempio), abbinato all’aceto di mele.

In questa ricetta - di per sé semplicissima e veloce da preparare - l’olio di zucca è solo il “tocco finale”, ma ci sta proprio bene.

Per due persone:

1 l circa di brodo vegetale (o acqua)
3 carote abbastanza grandi e molto fresche
1 patata rossa di dimensioni medie
½ cipolla bionda piuttosto piccola
olio extravergine di oliva e burro
sale

pane leggermente raffermo
aglio
olio extravergine

olio di zucca



Scaldare il brodo vegetale, o l’acqua; probabilmente non servirà un litro intero, ma meglio averlo a portata di mano – sempre bollente – nel caso le verdure si asciughino troppo o si voglia, alla fine, avere una crema più liquida.

Mondare le carote e affettarle in modo regolare; mondare le patate e ridurle a pezzi regolari per facilitare la cottura veloce e uniforme. Mondare le cipolle e affettarle finemente.
In una pentola per minestre sciogliere una piccola noce di burro con un paio di cucchiai di olio, aggiungere le cipolle e farle appassire a fuoco dolce. Dopo pochi minuti aggiungere carote e patate, mescolare e ricoprire di brodo (o acqua) bollente. Chiudere con il coperchio e cuocere fino a che le verdure saranno tenere (circa 15 minuti).

Nel frattempo tagliare il pane a fette e poi a dadini. In una padella larga scaldare un po’ di olio (un paio di cucchiai) e aggiungere uno o due spicchi di aglio schiacciati con la lama di un coltello. Accendere il fornello e lasciar insaporire l’olio a fuoco dolcissimo per qualche minuto muovendo continuamente la padella per evitare che l’aglio si bruci. Eliminare l’aglio e gettare in padella i dadini di pane, mescolare e poi farli saltare per alcuni minuti, finché non saranno ben abbrustoliti e profumati.

Passare le verdure con un frullino a immersione per ottenere una crema. Versarla nei piatti, completare con alcuni crostini all’aglio e alcune gocce di olio di zucca.

Portare in tavola gli altri crostini in una ciotola per servirsi a piacere.


Qui un sacco di informazioni sull’olio di zucca: http://www.steirisches-kuerbiskernoel.eu/



  

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non sono moderati, quindi mi affido alla vostra capacità di essere gentili ed educati :-)
Se lo desiderate, potete anche mandarmi un messaggio privato. L'indirizzo lo trovate in alto a destra, sulla home page